All’Associazione Palazzo del Cinema – Hiša filma è stato donato un considerevole numero di volumi e riviste appartenuti a Darko Bratina, critico cinematografico e professore di sociologia alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Trieste.
Nato a Gorizia nel 1942, Bratina, sin da ragazzo, si dedicò a una delle sue passioni più grandi: il cinema.
Durante il periodo universitario collaborò con vari cineforum, divenne corrispondente del quotidiano “L’Adige” dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e, successivamente, membro del direttivo della Federazione italiana Cineforum e collaboratore della rivista cinematografica “Cineforum”.

Nel 1977, a Gorizia, fondò il circolo cinematografico Kinoatelje. Bratina promosse la conoscenza della cinematografia slovena, organizzando la prima retrospettiva in assoluto del cinema sloveno, dalla quale nacque il Film Video Monitor, rassegna annuale di cinema, televisione e video sloveni. Darko Bratina fu, inoltre, uno dei fondatori dell’Associazione Culturale Sergio Amidei, che da anni organizza ogni estate la manifestazione cinematografica intitolata alla memoria dello sceneggiatore Sergio Amidei.

Biografia di Darko Bratina
Darko Bratina PDF<<

Il patrimonio librario di Darko Bratina – la cui catalogazione è in atto – è consultabile presso i locali di Mediateca.GO “Ugo Casiraghi” ed è identificabile dagli utenti dall’apposito timbro apposto sul frontespizio dei volumi.
La biblioteca è interamente composta da testi, prevalentemente in lingua italiana e slovena, riguardanti tematiche cinematografiche di grande interesse.
Nel 2008, a Darko Bratina, è stato intitolato il cortile interno del Palazzo del Cinema di Gorizia.